Maturità 2022: la seconda prova scritta

maturita-2022-la-seconda-prova-scritta

Negli ultimi due anni l’esame di maturità ha subito una trasformazione resasi necessaria dall’impatto del Covid-19 che ha avuto anche e soprattutto sulla scuola italiana. Con le ordinanze firmata dal Ministro Patrizio Bianchi si avvia un un processo di ritorno alla normalità.

Ritornano le prove scritte

L’esame sarà composto da due prove scritte ed un colloquio orale. Si inizierà il 22 giugno con la prova scritta di italiano che sarà predisposta su base nazionale. Saranno proposte sette tracce con tre diverse tipologie: analisi e interpretazione del testo letterario, analisi e produzione di un testo argomentativo, riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità.

La seconda prova scritta

La seconda prova scritta si terrà il 23 giugno e sarà specifica sulla disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di sudi. In questo caso la prova sarà predisposta dalle singole commissioni d’Esame per consentire una maggiore aderenza di quando effettivamente svolto dalla classe e del percorso degli studenti durante questi anni contraddistinti dalla pandemia Covid-19

La seconda prova per indirizzo

Queste le materie su cui verteranno le seconde prove a seconda dell’indirizzo di studio:

Licei:

  • classico: Latino;
  • scientifico: Matematica;
  • linguistico: Lingua e cultura straniera ;
  • artistico: diverso a seconda dell’indirizzo;
  • scienze umane: scienze umane;
  • scienze umane opzione economico sociale: diritto ed economia politica;
  • liceo musicale e coreutico: teoria, analisi e composizione

Istituti tecnici:

  • amministrazione, finanza e marketing: economia aziendale;
  • relazioni internazionali per il marketing: economia aziendale e geo-politica;
  • meccanica, meccatronica ed energia: impianti energetici, disegno e progettazione;
  • indirizzo turistico: discipline turistiche e aziendali;
  • trasporti e logistica: logistica;
  • elettronica ed elettrotecnica: elettronica ed elettrotecnica;
  • informatica e telecomunicazioni: informatica e sistemi e reti;
  • agrario: trasformazione dei prodotti;
  • moda: ideazione e progettazione prodotti;
  • grafica e comunicazione: progettazione multimediale

Istituti professionali:

  • agricoltura: economia agraria e dello sviluppo territoriale;
  • servizi socio sanitari: igiene e cultura medico-sanitaria;
  • alberghiero/ enogastronomia: scienza e cultura dell’alimentazione;
  • accoglienza turistica: diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva;
  • servizi commerciali: tecniche professionali dei servizi commerciali

Prova orale a scelta della commissione

Oltre alle due prove scritte è previsto un colloquio in cui i candidati dovranno effettuare l’analisi di materiali proposti dalla commissione d’esame. Nel corso del colloquio il candidato dovrà dimostrare di aver acquisito i contenuti ed i metodi propri delle singole discipline e di aver maturato le competenze di Educazione Civica.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.